Otium

di Paolo Albertini

Maggiori dettagli

13,60 € 16,00 €  -15%

Prezzo ridotto!

Aggiungi al carrello

Otium 16,00 € 13,60 € 15 9788898017973

anteprima libro

Otium

Testo ambizioso, la cui pubblicazione può sembrare un azzardo. Ammiccante a una cultura alta e quasi classico nello stile e, in certe parti, indisponente e arrischiato. Ci sono pagine di grande crudezza che seguono altre capaci di urtare genericamente il lettore, per temi culturali che qualcuno non avrebbe scrupolo a definire ostentati e snob. In realtà, l’intenzione era di affrontare digressioni e temi culturali senza affettazione e pedanteria, in modo da non renderne pesante la lettura. Essi non hanno nulla di gratuito, ma sono legati al contesto e alla statura culturale dei protagonisti. Nel romanzo si ha cura di far prevalere la magia delle atmosfere e l’avventura intellettuale di persone che si rivolgono al passato non per nostalgia, ma per rendere più vero e avvincente il presente. Non ci sono personaggi delusi e incattiviti dalla vita, che si rivedono per  rimarcare gli altrui fallimenti ed esibirsi nelle battute di rito. Si parla, invece, di amici d’infanzia, professionisti di successo in campo artistico e persone di notevole spessore umano e culturale. L’iniziativa di uno di loro li porta a vivere insieme un periodo di vacanza.

Tutti i protagonisti, cinque uomini e una donna in età avanzata, ma ancora vitali e per niente stanchi della vita, si riuniscono in una casa di campagna non lontano dalla città che li ha visti nascere. Racconti e ricordi, rivissuti e in qualche modo rielaborati, riempiono le loro giornate immerse in un Otium, nell’accezione latina, curioso e produttivo. Nessuno si sottrae al compito che, di volta in volta, gli tocca sostenere: narratore appassionato, attento uditore, suggeritore di interessanti e pittoresche iniziative. La vacanza è vissuta intensamente e, per merito della donna, si trasforma in qualcosa di piccante e inaspettato. L’amico che li ospita, scrittore, sta ultimando un nuovo romanzo, del quale sono trascritte alcune parti le cui vicende crude e sboccate, e risolte su un piano chiaramente sperimentale, s’intrecciano in qualche modo a quelle della vita reale.
Uno di loro incapperà in una fine tragica e imprevista.

Informazioni aggiuntive

Isbn:  978-88-98017-97-3
Anno di pubblicazione: 2014
Pagine: 296
Dimensioni: 21 × 15 × 2.0 cm

Scrivi la tua recensione

Otium

Otium

di Paolo Albertini

Scrivi la tua recensione