Erre come pioggia

15,30 € 18,00 €  -15%

Prezzo ridotto!

Aggiungi al carrello

Erre come pioggia 18,00 € 15,30 € 15 9788898980284

anteprima libro

Disponibile in versione eBook su LaFeltrinelli, Amazon, Kobo
e su tutti gli altri portali della rete distributiva online di Edizioni DrawUp

Erre come pioggia

Ogni capitolo del libro è corredato di QR-code che permettono al lettore di ascoltare musiche al pianoforte composte ed eseguite dall'autore stesso, arricchendo la lettura e trasportandola in un'atmosfera emozionante.

Verona. Riccardo è un ragazzo che ama la pioggia e la sua vita scorre tra i suoi doveri di negoziante e il suo poco tempo libero speso nel retrobottega a dipingere. Il suo negozio di piante è il luogo dove incontrerà Fulvia, una donna particolarmente affascinante, dai capelli rossi, che comprerà un’orchidea e dimenticherà il portachiavi sul bancone. La sera stessa, Riccardo conosce Stella e, grazie alla loro sbadataggine, si ritroveranno a cena insieme, conoscendosi soltanto da pochi minuti. L’amicizia tra i due matura e tra loro nasce una relazione.

Il romanzo è intervallato più volte da excursus letterari, gli scritti che di sera Riccardo riporta sul suo taccuino poco prima di addormentarsi; questi scritti vedono un personaggio fantastico, Rainy, abitare un mondo interiore e verdeggiante, da scoprire poco alla volta, molto simile a ciò che Riccardo vive nella realtà. Riccardo si accorge del portachiavi dimenticato dalla rossa e affascinante donna conosciuta il giorno prima, e riesce a rintracciarla; i due si conoscono meglio, e Fulvia parla del suo lavoro: è un medico, si occupa di trapianti. Nel suo lavoro si occupa anche dell’asportazione delle cornee dai donatori defunti, destinate ai trapianti.

Fulvia è preoccupata per una malattia che sembra affliggere la sua orchidea. Questa pianta è molto importante per la donna, perché rappresenta qualcosa di simbolico che probabilmente Riccardo non riesce a comprendere, ma accetta di incontrare la donna e tentare di risolvere il problema: la pianta sembra essere affetta da un virus  incurabile. Riccardo si mobilita per curare la pianta, venendo a contatto con un botanico folle, un collezionista cinese e un'artigiana che vive isolata dal mondo; questi personaggi bizzarri sembrano offrire a Riccardo alcuni stimoli per riflettere su se stesso, piu che fornirgli dei validi aiuti per curare l'orchidea malata.

Le avances di Fulvia si fanno sempre più palesi e pressanti, fin quando lei lo mette con le spalle al muro, ma Riccardo rifiuta, pur sapendo di essere emotivamente coinvolto: il suo scopo morale nella vita è avere un solo cuore, ma si rende conto di aver messo in gioco tutte le sue energie per costruire un’amicizia speciale con Fulvia e per trovare una cura per la sua orchidea. Dopo il rifiuto, Fulvia si chiude in un silenzio che mette Riccardo in crisi.

Successivamente, lui parte per una viaggio da solo, perché Stella, con una scusa, non lo segue. Al suo ritorno, Riccardo riceve da Fulvia un insistente invito a casa sua, ma il ragazzo non dà una risposta, pur sapendo che vorrebbe comunque restituirle l’orchidea ormai prossima alla guarigione. Una scoperta inattesa lo porterà a mettere in discussione le sue certezze, in un finale denso di emozioni che il lettore più attento saprà interpretare come l'inizio di una nuova narrazione e non il suo epilogo.

Informazioni aggiuntive

Isbn:  978-88-98980-28-4
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 360
Dimensioni: 21 × 15 × 2.4 cm

Scrivi la tua recensione

Erre come pioggia

Erre come pioggia

di Spilgher

Scrivi la tua recensione