Biografia e opere di Luca Tescione

Luca Tescione

 

Nasce a Telese Terme, in provincia di Benevento, il 28 maggio del 1974.

Studia all'Università Federico II di Napoli, dove si laurea in Fisica delle particelle nel giugno del 2001. Attualmente lavora a Roma come analista-programmatore e divide la sua esistenza tra Caserta, Roma e Napoli.

L'ippopotamo sulla nuvola è il suo terzo libro.

La passione per la scrittura lo accompagna fin dall'adolescenza. È convinto della necessità di un'assidua e approfondita lettura, per la quale nutre altrettanta fervente passione quanto e se non di più della prima, come indispensabile e propedeutica affinché la scrittura, dalla semplice dimensione della passione giovanile, possa assurgere, meritatamente, a quella di reale e limpida arte creativa. È per questo suo inappagabile desiderio che si è sempre confrontato con coloro che ritiene scrittori di riferimento e d’immensa statura, quali: Yates, Dostoevskij, Salinger, Calvino, Asimov e Lovecraft.

Ha iniziato il suo percorso dalla stesura di un folto numero di poesie, scritte negli anni adolescenziali e universitari, arrivando, successivamente, alla creazione di storie complesse e imprevedibili sotto forma di racconti e romanzi brevi. Il suo è stato un percorso ininterrotto di crescita letteraria, che continua a tutt'oggi in maniera ancora più approfondita e proficua e che non smetterà mai di percorrere, sperando di riuscire nella realizzazione del romanzo che ha in testa da tempo.

Il suo duplice interesse nell'ambito matematico-scientifico e in quello artistico-letterario ha sempre caratterizzato la sua esistenza, il suo essere ambivalente, appartenendo a due emisferi all’apparenza contrapposti: da un lato l'aspetto logico e razionale, dall'altro quello creativo e romantico. Dicotomia caratterizzante, questa, senza la quale non riuscirebbe a essere ed esistere, in questo mondo spesso indifferente e molto più spesso banale e prevedibile.